Ultima modifica: 8 Marzo 2021
News > News A.T.A. > NOTA DIRETTORE REGIONALE USR LOMBARDIA

NOTA DIRETTORE REGIONALE USR LOMBARDIA

Nota USR LOMBARDIA

Melegnano,8 marzo 2021

Prot. N 216

 

AI DOCENTI

AL PERSONALE ATA

AGLI STUDENTI

AI GENITORI

AL DSGA

AL SITO WEB

 

OGGETTO:  NOTA USR LOMBARDIA

L’USR Lombardia ha pubblicato oggi 8 marzo 2021 la NOTA 4571, allegata alla presente,  che, in relazione alla possibilità di effettuare, a partire dal 5 marzo 2021, didattica in presenza chiarisce quanto segue:

 

  • nell’organizzazione del servizio scolastico i Dirigenti si atterrano al disposto dell’Ordinanza della Regione Lombardia n.714, che prevede, all’art. 1, la sospensione della didattica in presenza nelle istituzioni scolastiche primarie e secondarie di primo grado e secondo grado, nelle istituzioni formative professionali secondarie di secondo grado (IeFP), negli Istituti tecnici superiori (ITS) e nei percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) nonché sospensione delle attività delle scuole dell’infanzia, con la sola deroga, prevista al comma 2, di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o in ragione di mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell’istruzione n. 89 del 7 agosto 2020, e dall’ordinanza del Ministro dell’istruzione n. 134 del 9 ottobre 2020, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata.

Pertanto, ciò comporta che nel più recente decreto (DPCM 2 marzo 2021) non trovi applicazione il DM 39/2020 laddove viene prevista “la frequenza scolastica in presenza, in condizioni di reale inclusione, degli … studenti figli di personale sanitario o di altre categorie di lavoratori, le cui prestazioni siano ritenute indispensabili per la garanzia dei bisogni essenziali della popolazione”.

 Ribadisco quindi che  per gli alunni DVA, previa accordo con le famiglie, e con i docenti del relativo consiglio di classe, a partire dalla giornata di lunedì 8 marzo 2021, le attività potranno essere svolte in presenza, con l’assistenza dei docenti di sostegno e degli educatori, ove previsti.

Per gli alunni con bisogni educativi speciali, ove richiesto esplicitamente dai genitori e previo accordo con i docenti del Consiglio di classe, potrà essere prevista la lezione in presenza.

La necessità dell’organizzazione della didattica in presenza per le situazioni sopra indicate, dovrà essere prontamente comunicata alla scrivente Dirigenza per le azioni ritenute opportune.

Resta comunque inteso che, in presenza di nuove indicazioni normative, sarà premura della scrivente Dirigenza provvedere ad effettuare e comunicare gli eventuali cambiamenti previsti.

Si allega, per completezza di informazione,  alla presente anche la Nota 10005 del 7 marzo 2021 del M.I.

Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

        Prof.Marco De Giorgi

  firma autografa sostituita a mezzo stampa,

ai sensi dell’art. 3, comma 2 del D.L.vo n. 39/1993

216 Nota USR Lombardia

m_pi.AOOGABMI.REGISTROUFFICIALEU.0010005.07-03-2021

m_pi.AOODRLO.REGISTRO-UFFICIALEU.0004571.08-03-2021