Ultima modifica: 9 Marzo 2017
Circolari > Circolari Docenti > Esame di Stato 2016-17: iscrizioni.

Esame di Stato 2016-17: iscrizioni.

Scadenza 30 novembre per iscrizioni Esame di Stato 2016-17

C.I. n. 121

Melegnano 14/11/2016

 

Agli  studenti delle Classi  5^ ITC/LICEO

Ai docenti

 

Oggetto: Domanda di ammissione agli esami di Stato a.s. 2016/2017

 

Con riferimento alla Circolare MIUR.12474 del 9 novembre 2016, si invitano gli studenti delle classi quinte  a compilare e restituire in segreteria  entro e non oltre  il  26 novembre 2016, tramite i rappresentanti di classe (in unica soluzione), i seguenti modelli allegati:

  • Domanda di ammissione agli esami di Stato (allegato)
  • Ricevuta del versamento sul bollettino di conto corrente postale n. 1016 dell’importo di Euro 12,09 intestato all’Agenzia delle Entrate
  • Autorizzazione dei dati personali (allegato)
  • Diploma originale Licenza Media
  • Fototessera firmata sul retro (FIRMA LEGGIBILE) e la relativa classe

Si ricorda che:

sono ammessi agli esami di Stato gli alunni dell’ultima classe che, nello scrutinio finale, conseguono una votazione non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline valutate con l’attribuzione di un unico voto secondo l’ordinamento vigente e un voto di comportamento non inferiore a sei decimi (art. 6, comma 1, D.P.R. 22 giugno 2009, n 122).

Con l’occasione, si ritiene opportuno far presente che per gli studenti di tutte le classi di istruzione secondaria di secondo grado, ai fini della valutazione finale di ciascuno studente, è richiesta, ai sensi dell’art. 14, comma 7 del DPR 22 giugno 2009, n. 122, la frequenza di almeno tre quarti dell’orario annuale personalizzato: ovvero 743 ORE per il LICEO e 792 ORE di frequenza per l’Istituto Tecnico.

La base di riferimento per la determinazione del limite minimo di presenza è il monte ore di lezioni, che consiste – come previsto dal citato art.14, comma 7, del DPR 22 giugno 2009, n. 122 – nell’orario complessivo di tutte le discipline e non nella quota oraria annuale di ciascuna disciplina.

 

Le istituzioni scolastiche possono stabilire, per casi eccezionali,  motivate e straordinarie deroghe al suddetto limite. Tale deroga è prevista per assenze documentate e continuative, a condizione, comunque, che tali assenze non pregiudichino, a giudizio del consiglio di classe, la possibilità di procedere alla valutazione degli alunni interessati. Il mancato conseguimento del limite minimo di frequenza, comprensivo delle deroghe riconosciute, comporta l’esclusione dallo scrutinio finale e la non ammissione all’esame di Stato.

 

In particolare fra le casistiche apprezzabili ai fini delle deroghe si annoverano le assenze dovute a:

  • Gravi motivi di salute adeguatamente documentati
  • Terapie e/o cure programmate
  • Partecipazioni ad attività sportive ed agonistiche organizzate da federazioni riconosciute dal CONI
  • Adesioni a confessioni religiose per le quali esistono specifiche intese che considerano il sabato come giorno di riposo.

 

Chiarimenti in merito sono riportati nella C.M 20 del 4 marzo 2011.

 

Si precisa inoltre che il voto di comportamento concorre alla determinazione dei crediti scolastici (art. 4, comma 2, D.P.R. 22 giugno 2009, n. 122).e che i candidati non devono essere incorsi nella sanzione disciplinare della non ammissione all’esame di Stato, prevista dal DPR 24 giugno 1998, n. 249, come modificato dal DPR 21 novembre 2007, n. 235.

 

Si rammenta, infine, che, ai sensi dell’art. 3 della O.M. n. 573 del 14 luglio 2016, la prima prova scritta dell’esame di Stato di istruzione secondaria di secondo grado si svolgerà il giorno 21 giugno 2017 alle ore 8.30

 

                                                                                         IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                          Prof. De Giorgi Marco

                                                                          (Firma autografa sostituita a mezzo stampa

                                                      ai sensi dell’art.3, comma 2 del D.Lgs. n.39/1993) 

 

121_domanda-amm-esami-stato-16-17