Ultima modifica: 9 Ottobre 2017
Circolari > Circolari Docenti > Dialogo nel buio

Dialogo nel buio

Uscita a Milano per partecipare al percorso “Dialogo nel buio”

Melegnano, 06/10/17

Prot. n° 53

 

 

Alle classi prime

Ai docenti delle classi prime ( esclusa 1^C LSU )
Oggetto: Uscita a Milano per partecipare al percorso “Dialogo nel buio”

 

Si avvisano le persone in indirizzo che le classi prime parteciperanno all’iniziativa Dialogo nel buio secondo il seguente calendario:
Classe I A AFM    13 ottobre 2017 h.12.45 ( Bianchi – Severgnini )

Classe I B AFM    24 ottobre 2017 h.12.45 ( Pagetti – Calamante )

Classe I C AFM    26 ottobre 2017 h.12.30 ( Guidi – Savella )

Classe I D AFM    3 novembre 2017 h.12.15 ( Rivolta – Pradè )

Classe I A LSU     7 novembre 2017 h.12.45 ( Leuci – Marsico )

Classe I B LSU     9 novembre 2017 h.12.45 ( Carrara – Sindoni )

Classe I A LS       28 novembre 2017 h.12.15 ( Biagi – Crippa )

Classe I B LS       29 novembre 2017 h.12.00 ( Pirri – Tumbiolo – Storti )

L’ora riportata è quella di effettivo ingresso al percorso. Occorre presentarsi 30 minuti prima per

l’esperienza di pre-buio.

Le classi raggiungeranno la sede dell’Istituto dei ciechi di Milano autonomamente (treno da

Melegnano a P. ta Venezia. Da P. ta Venezia a via Vivaio sono circa 15 minuti a piedi). L’uscita da

scuola è prevista alle ore 10,50 in modo da arrivare comodamente per l’orario di ingresso.

Si ricorda agli studenti di munirsi anticipatamente dei biglietti per l’accesso ai mezzi pubblici.
Potranno partecipare all’uscita solo gli studenti che hanno consegnato ai docenti referenti l’autorizzazione firmata dai genitori.

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                          Il collaboratore vicario

                                                                                       Prof. Giuseppe Bernazzani

                                                                              firma autografa sostituita a mezzo stampa,

                                                                                         ai sensi dell’art. 3, comma 2 del D.L.vo n. 39/199