Ultima modifica: 30 Settembre 2020
Circolari > Indicazioni per Docenti e personale ATA per la sorveglianza

Indicazioni per Docenti e personale ATA per la sorveglianza

Indicazioni per la sorveglianza

Melegnano 29 settembre 2020

C.I N.30

Al Personale Docente

Personale ATA

Genitori/Studenti

Sito Web ISTITUTO

 

Oggetto: Indicazioni per Docenti e personale ATA per la sorveglianza

Come stabilito dal Piano Scuola dell’IIS BENINI 2020-21 quest’anno le lezioni hanno inizio con due turnazioni:

PRIMO TURNO      INGRESSI DALLE 7.45 ALLE 8.00         Classi Prime-Seconde

 

SECONDO TURNO INGRESSI DALLE 8.35 ALLE 8.50          Classi Terze-Quarte-Quinte

 

I docenti sono tenuti ad essere presenti a scuola all’ingresso degli studenti in classe almeno 10 minuti prima dell’inizio della lezione.

Ricordo ai docenti che all’ingresso in istituto devono sottoporsi alla misurazione della temperatura in portineria.

Si invitano i docenti a rispettare rigorosamente gli orari di inizio delle lezioni sia alla prima ora che nelle ore successive evitando, ASSOLUTAMENTE, che i propri studenti rimangano senza sorveglianza nelle aule, per un evidente problema di responsabilità civile e penale a carico del docente ed affinchè siano pienamente rispettate le norme anticovid.

I docenti sono inoltre invitati a non fare uscire dall’aula gli studenti durante le ore di lezione in numero superiore ad uno per volta.

 Le uscite dall’aula nella prima ora di lezione sono consentite soltanto per motivi eccezionali.

Per ogni uscita andrà registrata sul Registro Elettronico l’ora di uscita e di ingresso per un problema di tracciamento dei contatti. Ogni studente, salvo casi particolari, non potrà uscire più volte durante la mattinata.

I docenti avranno  cura di non lasciare gli alunni da soli; nel caso in cui un docente debba, per pochi minuti, allontanarsi dalla classe, è invitato ad avvisare un collaboratore scolastico o un altro docente in vigilanza sul piano, affinché vigili temporaneamente sulla medesima.

I collaboratori scolastici, che devono trovarsi dislocati sui piani nelle posizioni assegnate, coadiuvano i docenti nell’attività di sorveglianza sugli studenti nei periodi immediatamente antecedenti l’inizio delle lezioni o nei cambi d’ora.

In particolare i collaboratori scolastici, collaborano alla vigilanza degli studenti durante l’intervallo, controllano gli alunni nei loro spostamenti e nelle uscite per recarsi ai servizi igienici o in altri locali; sorvegliano gli studenti in caso di uscita dalla classe, ritardo, assenza o momentaneo allontanamento dell’insegnante avvisando tempestivamente la Vicepresidenza o le Referenti di Plesso.

Durante l’intervallo, dalle ore 10.30 alle 10.40, i docenti, con la collaborazione del personale Ata addetto ai piani , sono tenuti a sorvegliare gli studenti.

L’intervallo fa parte dell’attività didattica e non costituisce interruzione agli obblighi di vigilanza.

La vigilanza in classe è compito esclusivo dell’insegnante. In caso di incidente di cui sia vittima lo studente , l’insegnante deve dimostrare di aver vigilato con idonea previsione di ogni situazione pericolosa prospettabile in relazione a precedenti noti, frequenti e/o simili.

Durante l’intervallo non è consentito agli alunni e ai docenti addetti ai turni di sorveglianza che verranno pubblicati a breve nel piano di sorveglianza, allontanarsi dall’area assegnata.

Gli studenti effettueranno l’intervallo in aula , dove le finestre dovranno rimanere aperte per tutta la durata dell’intervallo.

Sui piani saranno individuati docenti a disposizione che collaboreranno al rispetto delle regole anticovid.

I collaboratori scolastici controlleranno l’accesso ai bagni per evitare assembramenti. In caso di problemi dovranno avvisare immediatamente la Vicepresidenza, le Referenti di Plesso o la Presidenza.

I docenti indicati nel Piano di Sorveglianza che verrà predisposto a breve,  sono invitati a rispettare i turni riportati nel piano, e ad effettuare la sorveglianza indicata.

In caso di impossibilità momentanea a svolgere la sorveglianza si prega di avvisare la Vicepresidenza o le Referenti di Plesso,

Inoltre si precisa che :

  • Il docente dell’ ora che si conclude con l’inizio dell’intervallo   rimane ad effettuare la sorveglianza nella propria classe e nello spazio antistante l’aula. Il docente che sostituisce il collega eventualmente assente nell’ora che si conclude con l’intervallo lo sostituisce anche nella sorveglianza.
  • I cambi di classe da parte dei  docenti per spostarsi nelle varie aule devono avvenire celermente al fine di non gravare solo sul personale non docente la sorveglianza ai piani, e nei laboratori trasformati in aula.
  • I docenti dell’ultima ora di lezione si accerteranno che tutti gli studenti abbiano lasciato l’aula in ordine e si coordineranno perché l’uscita si svolga con ordine evitando di far uscire gli studenti da soli.
  • Gli studenti hanno dieci minuti di tempo per uscire dalla scuola e pertanto non è necessario uscire tutti nello stesso momento.

In relazione all’uscita dall’aula ,al termine delle lezioni, i docenti in servizio nello stesso corridoio dovranno coordinarsi fra loro in modo da permettere il regolare deflusso degli studenti, assicurando l’uscita di una classe per volta partendo dalle classi più vicine alla porta o alla scala verso l’esterno .

Sono assolutamente vietati assembramenti sulle scale di uscita.

  • Si ricorda che gli studenti hanno l’OBBLIGO DELLA MASCHERINA in TUTTI GLI SPOSTAMENTI.

Solo se il distanziamento è statico, e rispetta le norme stabilite dal CTS, la mascherina EVENTUALMENTE può essere abbassata per breve tempo con la sorveglianza e consenso del docente.

  • Il mancato rispetto delle regole per lo svolgimento dell’intervallo darà luogo a sanzioni come sarà previsto nell’aggiornamento del regolamento di istituto.
  • In caso di comportamenti di rilevanza disciplinare degli alunni è opportuno  utilizzare gli strumenti previsti dal  regolamento e, per comportamenti particolarmente gravi, avvisare la Vicepresidenza, le Referenti di Plesso o la Presidenza.
  • I docenti devono svolgere la loro attività didattica senza permettere agli studenti di spostarsi liberamente nella classe o di allontanarsi dalla stessa.
  • I banchi, che sono posizionati con distanziamento di almeno un metro, non devono essere spostati dalla loro posizione.
  • I docenti e gli assistenti tecnici di laboratorio devono vigilare con attenzione sulle attività degli studenti nei laboratori (trasformati in aule) e nelle palestre affinchè siano rispettate le norme di sicurezza-
  • Gli assistenti tecnici devono controllare tempestivamente lo stato delle postazioni e degli arredi di laboratorio e i collaboratori scolastici devono controllare lo stato delle aule al termine delle attività. Il personale è tenuto a segnalare eventuali danni immediatamente per individuare i responsabili e il più facile risarcimento del danno.

Si confida nella consueta collaborazione di tutti e nel rispetto delle regole sopra riportate al fine di poter garantire lo svolgimento delle nostre  attività didattiche in completa sicurezza.

Il Dirigente Scolastico

      Prof. Marco De Giorgi

(Firma autografa sostituita a mezzo stampa

ai sensi dell’art.3, comma 2 del D.Lgs. n.39/1993)

30 Indicazioni per Docenti e personale ATA per la sorveglianza