Ultima modifica: 5 Maggio 2020
Circolari > Circolari Docenti > Didattica a distanza: criticità e nuove indicazioni

Didattica a distanza: criticità e nuove indicazioni

Circolare n.362

Melegnano 5 maggio 2020

C.I. N. 362

Oggetto:  Criticità  didattica a distanza

Nonostante le indicazioni date con la circolare n.326 del 27 marzo 2020,   mi sono state nuovamente segnalate da parte dei coordinatori di classe e dei docenti alcuni comportamenti riprovevoli degli studenti, avvenuti durante le video lezioni con MEET.

Capita infatti spesso che alcuni studenti durante le lezioni si permettano di offendere i docenti e/o i compagni con frasi assolutamente fuori luogo nella chat della lezione, tengano atteggiamenti di disinteresse verso le attività proposte dal docente o addirittura abbandonino la lezione ripetutamente simulando guasti e/o malfunzionamenti delle apparecchiature, al solo scopo di attirare l’attenzione dei compagni e far perdere del tempo al docente. Mi viene anche segnalato che alcuni studenti si presentano, volutamente, con un abbigliamento più consono ad una attività ludico ricreativa che scolastica.

Quanto sopra oltre a rappresentare  una palese grave violazione della Netiquette relativa alla gestione delle attività video conferenziali, si configura come una assoluta mancanza di rispetto nei confronti dell’ Istituzione scolastica, dei docenti e del loro lavoro e dei propri compagni.

Ritengo sia davvero inammissibile che lo sforzo che tutto il corpo docente sta mettendo in atto per rispondere all’Emergenza, sia in parte vanificato dal comportamento poco serio di alcuni alunni, che ovviamente danneggiano anche coloro che invece rispettano le regole e si impegnano seriamente nelle attività proposte.

Ricordo che la serietà del comportamento, la partecipazione e l’impegno profuso, costituiranno degli indicatori fondamentali per l’attribuzione della valutazione conclusiva dell’anno scolastico.

Stante la gravità della situazione ed il ripetersi degli episodi sopra riportati, chiedo cortesemente anche la collaborazione dei genitori, al fine di sensibilizzare i propri figli ad un atteggiamento più responsabile e ad un utilizzo consapevole, legittimo e proficuo degli strumenti della didattica a distanza.

Ritengo perciò doveroso allegare alla presente un decalogo di indicazioni da seguire durante lo svolgimento delle attività educative on line, con la finalità di stimolare, in tutti,  una riflessione positiva e proficua sull’argomento. Comunico che, in assenza di un immediato riscontro positivo a questa mia nota, sarò costretto a prendere i provvedimenti del caso, quali ad esempio  la sospensione dalle lezioni degli studenti coinvolti o addirittura la sospensione delle video lezioni delle classi interessate.

Confido nella collaborazione di tutti i soggetti coinvolti per la risoluzione della problematica illustrata.

                                   Il  dirigente scolastico

                                    Prof. Marco De Giorgi

                   Firma autografa sostituita a mezzo stampa

             Ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.lvo 39/1993

362 Criticità_didattica_distanza

netiquette