Ultima modifica: 2 Agosto 2017
Circolari > Circolari Docenti > Comunicazione criteri premialità

Comunicazione criteri premialità

Criteri premialità e scheda autovalutazione

 

Melegnano, 2 AGOSTO 2017

Prot. n. 420

 

AI DOCENTI

 

 Oggetto: CRITERI PREMIALITA’ DOCENTI STABILITI DAL COMITATO DI VALUTAZIONE

 

 

 

Come comunicato con la circolare n 416 del 24 giugno 2017, in data 3 luglio 2017 si è riunito il Comitato di Valutazione docenti dell’IIS BENINI. Il comitato ha preso visione della proposta del Dirigente Scolastico relativamente alla conferma dei criteri utilizzati lo scorso anno scolastico nella distribuzione del Bonus Docenti e delle proposte di modifica pervenute al Dirigente Scolastico dai docenti.

 

Sulla base delle considerazioni emerse il Comitato ha quindi rivisto la scheda dei criteri generali e la scheda di autovalutazione del singolo docente, che vengono allegate alla presente comunicazione.

 

I docenti interessati ad accedere al fondo per la valorizzazione del merito dovranno compilare la scheda di auto valutazione secondo le modalità che saranno successivamente indicate.

 

Tale scheda dovrà pervenire allo scrivente,debitamente compilata, entro e non oltre il 9 settembre  2017.

 

Come ben noto, il comitato per la valutazione dei docenti è stato istituito in ogni scuola ai sensi dell’articolo 11 del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, come sostituito dal comma 129 dell’art. 1 della legge n. 107/2015.

 

Nella nostra scuola,  l’obiettivo a mio avviso da perseguire, sarà quello di trasformare l’elezione del comitato e il processo di valutazione del merito in un’effettiva opportunità di crescita del sistema innescando una partecipazione generale da parte dell’intera comunità e coinvolgendo tutti al miglioramento dell’organizzazione.

 

Il processo valutativo, infatti, è un’occasione preziosa per mettere a fuoco punti di forza e di debolezza del servizio di istruzione e formazione e per programmare con maggiore precisione e cura gli interventi utili al miglioramento.

 

Le finalità che si vogliono attribuire al processo sono essenzialmente il miglioramento complessivo del servizio e lo sviluppo professionale.

La valutazione del merito deve garantire il più possibile un clima collaborativo e partecipativo.

Anche a questo fine, tenuto conto dell’entità delle risorse assegnate recentemente alla nostra scuola, il Comitato ha lavorato nell’ottica di contemperare l’esigenza di rendere minimamente incentivante l’importo del bonus con quella di non ridurre in modo eccessivo la platea dei possibili beneficiari dell’incentivazione economica.

 

Allegato alla presente Circolare sono pubblicati i criteri definiti dal Comitato di valutazione.

Le linee di indirizzo seguite, già nello scorso anno, per la formulazione dei criteri sono state le seguenti:

 

  • Il comitato ha individuato autonomamente i criteri per la valorizzazione dei docenti, sulla base delle aree esplicitate dalla legge 107/2015 (Comma 129). Nell’adozione dei criteri valutativi il Comitato è quindi pienamente autonomo e opera senza formali vincoli.

 

  • le aree di valutazione sono quelle indicate dalla legge nelle lettere a),b),e c) di cui al comma 129. In linea generale è opportuno che il Comitato operi su tutte e tre le aree di esercizio della professionalità

 

  • La scelta dei criteri deve essere coerente con il PTOF 2016/19 e quindi con le priorità, i traguardi e gli obiettivi di processo emersi nel RAV e nel PdM;

 

 

Sarà compito dello scrivente il controllo dei requisiti di accesso e delle dichiarazioni dei singoli docenti nonché ovviamente l’ individuazione  dei docenti di ruolo cui assegnare il bonus, in conformità ai criteri fissati dal comitato.

 

Il dirigente ha l’obbligo della motivazione del provvedimento di assegnazione del bonus in ottemperanza all’obbligo della trasparenza, di legalità, imparzialità e buon andamento dell’azione amministrativa.

 

Al termine della procedura di assegnazione del Bonus il DS fornirà l’elenco dei docenti destinatari dello stesso alle RSU tramite informativa sindacale.

 

 

                                                                                Il Dirigente Scolastico

                                                                                  Prof. Marco De Giorgi

                                                                (Firma autografa sostituita a mezzo stampa

                                                                     ai sensi dell’art.3, comma 2 del D.Lgs. n.39/1993)       

 

schedaautovalutdoc_2agosto_2017

criteri_valutazione_benini_17 _2agosto_2017

420 CRITERI PREMIALITA’