Ultima modifica: 17 Marzo 2021
News > News A.T.A. > Comportamento durante la DAD

Comportamento durante la DAD

Intrusioni indebite durante la DAD

Melegnano, 17 marzo 2021

Prot. n. 218

Ai/alle  docenti

Agli studenti/alle studentesse

Alle famiglie

Oggetto: Comportamento durante la DAD

Mi è stato purtroppo segnalato che si stanno nuovamente verificando indebite intromissioni nelle lezioni da parte dei genitori, durante la Didattica a distanza.

Si sottolinea che, come nelle lezioni in presenza, anche in quelle a distanza è assolutamente vietata la partecipazione di soggetti estranei alla classe se non autorizzati in primis dal docente ed in secundis dalla scrivente Dirigenza.

Ritengo di dover ricordare a tutti l’estrema gravità ed inopportunità di queste azioni, che vengono a rendere ancora più difficile una situazione già emergenziale ed assolutamente non semplice sia per gli studenti che per i docenti.

Pur ammettendo che le situazioni di “lavoro agile”  familiare, in ambienti di piccole dimensioni,  rendano ovviamente più difficile garantire la necessaria riservatezza delle lezioni scolastiche, appare a mio avviso davvero fuori luogo che si intervenga senza autorizzazione alcuna  nelle lezioni, creando ovviamente disorientamento e turbativa.

Credo sia indispensabile e fondamentale, da parte di tutte le componenti della comunità educante, il rispetto dei propri ruoli e delle competenze: studenti, genitori, docenti e personale scolastico, ciascuno per quanto di propria competenza sono tenuti al massimo impegno, nel rispetto degli altri attori e senza improprie invasioni di campo.

Mi permetto di segnalare che la nostra Istituzione Scolastica ha approvato nel Collegio dei docenti e nel Consiglio di Istituto, una integrazione al Regolamento di Istituto per Emergenza Covid, nel quale è chiaramente indicato, all’articolo 19, quanto segue:

Art. 19. Intromissione indebita alle videoconferenze/lezioni on line

È assolutamente vietata ogni intromissione indebita da parte di genitori o di altri soggetti non appartenenti alla classe durante le videoconferenze o lezioni on line, come peraltro è uso nelle lezioni in presenza.

È assolutamente vietata la partecipazione o presenza alla lezione in videoconferenza di soggetti estranei alla classe se non preventivamente autorizzati dal docente e dalla Dirigenza. 

E’ per me quindi doveroso tornare a chiedere un maggior rispetto della Netiquette relativa alla gestione delle attività di DDI: solo in questo modo sarà possibile ristabilire quel clima di fiducia reciproca e collaborazione che permette il raggiungimento del successo formativo dei nostri studenti.

Nell’ esternare tutta la mia amarezza per gli episodi segnalati, ritengo però corretto ribadire che in caso di reiterazione delle situazioni esemplificate, sarò costretto ad adottare i provvedimenti disciplinari previsti dal Regolamento suddetto.

Resto ovviamente a disposizione per tutti i chiarimenti ritenuti necessari.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof. Marco De Giorgi

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi

e per gli effetti dell’art. 3, c. 2 D.Lgs n. 39/93

228 Comportamento_durante_DAD